Crea sito
realdo uberti liuto
powered by myself
  


 
 
 

J.S. Bach
cello prelude

 

 


 
 

Perchè un sito?


Anche se può sembrare scontato, questo lavoro è figlio di Internet.

Molto del materiale raccolto proviene dal web.
Il mio intento è stato quello di radunare notizie utili alle tematiche affrontate, rubacchiandole qua e là, senza però voler ledere assolutamente diritti o copyright di alcuno.

La condivisione di risorse, testi, riflessioni, di tutto ciò che si può mettere online è quanto di meglio ci possa offrire Internet, che diventa così prezioso veicolo di cultura e conoscenza.

E' proprio questa la motivazione: il mettere a disposizione, che ha spinto me, noto orso riservato e introverso, a spiattellare sul palcoscenico più universale che esiste il materiale che ho raccolto.

Se in questo lavoro qualcuno si sentirà derubato o, peggio ancora annoiato, credete che non s'è fatto apposta.


p.s. Questo sito è stato pensato in modo dinamico e con tematiche diverse. Per chi volesse ogni tanto vedere le integrazioni può utilizzare il link aggiornamenti dove troverà tutte le pagine via via aggiunte o modificate.

 

"The man that hath no music in himself,
Nor is not mov'd with concord of sweet sounds,
Is fit for treasons, stratagems, and spoils".

"L'uomo che non ha musica dentro di sé,
ed è insensibile agli accordi delle dolci melodie,
è pronto per tradimenti, stratagemmi e rapine."


Shakespeare, William.
Il mercante di Venezia, V

Vuoi lasciare un commento?
clicca qui per aprire il guest book

vuoi inviarmi una mail?
clicca qui per aprire il mail box


         
             
ultimo aggiornamento: 2 dicembre 2010 lista degli aggiornamenti
visite: